Crea sito

Costiera Amalfitana e i monti Lattari.

Costiera Amalfitana

Nell’Italia del Sud vi sono dei bellissimi sentieri sospesi tra cielo e mare, incastonati su terrazzamenti a strapiombo, dove si possono ammirare favolosi scenari. Questi sono i monti lattari, macchie Mediterranee avvolte nel silenzio a rimirar gaudiosi tramonti.

I monti lattari abbracciano i golfi di Salerno e di Napoli. Il complesso montuoso vanta fenomeni naturalistici di spiccata bellezza, come la penisola Sorrentina e la costiera Amalfitana.

Quando ancora non vi erano strade e collegamenti, i sentieri erano l’ unica via percorribile, attualmente questo complesso montuoso consente escursioni su alta quota per i viaggiatori e scalatori più appassionati.

opera di R.Baldino

Tra i tanti sentieri più conosciuti e visitati è ” Il sentiero degli Dei” lungo 7,8 km e dura 4 ore. La leggenda narra che qui passarono delle divinità greche per salvare Ulisse dalle sirene, sull’isola de Li Galli, dove avrebbe fatto poi costruire, in onore della Dea Atenea, un Tempio. La costiera Amalfitana si affaccia sul golfo di Salerno, abbracciato a ovest da Positano e ad est da Vietri sul mare.

Dal 1997 inserita nella lista del Patrimonio dell’Unesco, ombelico dell’intero bacino Mediterraneo.

Qui vi erano i migliori navigatori del tempo, nei suoi bacini giungevano mercanti provenienti da tutte le parti del mondo, importando: stoffe, cibarie e legname etc…

R.Baldino

La coltivazione di limoni è un prodotto simbolo del territorio già dal ‘500, incrociando sul cammino terrazzamenti di “sfusato amalfitano” e contadini durante la raccolta.

Sentieri che offrono un viaggio nei profumi di limoni e di mirto, su scalinate scoscese tra case incastonate sulle rocce.

Stupefacenti belvedere lungo i cammini fino a toccare Massa Lubrense, Punta Campanella, Minori, Maiori, Atrani, nomi prestigiosi di questo luoghi che lasciano nel cuore Battiti di emozioni!

Rossella Baldino

Pittrice, autrice di racconti.

Ti potrebbe interessare anche...