Crea sito

Il Gran Premio di Formula 1 e il mio Roast beef all’inglese

Di Marina Formenti

È mezzogiorno e c’è silenzio qui a Monza. Il silenzio dell’attesa. Anche gli uccellini, i cani, i gatti, non fiatano. Noi che abitiamo qui, vicino al Parco di Monza, lo conosciamo bene il silenzio prima della partenza del Gran Premio.
Siamo in casa, la mia casa, come un castello.
Circondata da guardiani che proteggono la strada e non fan passare nessuno.
Resto in casa! Per non dover giustificare e spiegare che abito qui e questa è casa mia, ad uno sconosciuto che deciderà se farmi passare o no.
Ancora poche ore, attimi… e si sentirà il rumore cosi tanto famigliare.
Il rumore del motore. E che super motore! Questo enorme zanzarone rombante che se lo sentì da vicino vicino, ti fa vibrare lo stomaco, la pancia e tutto l’apparato. Il rumore che sentiamo da giorni anche quando non viene pubblicizzato. Quando sentiamo il rombo, sappiamo che è il rumore delle prove delle auto o semplicemente di qualche altra gara meno importante di questa.

Gran Premio

L’atmosfera del Gran Premio è un’atmosfera festosa. Atmosfera di vacanza. Qui c’è il mondo intero, fatto di persone comuni e di quelle cosiddette VIP. Ma qui sono tutti insieme. Anche il VIP è vestito da persona comune, perché la passione ci rende uguali, e non fa differenza. E poi rosso, colore rosso dappertutto da giorni! È bello vedere i negozi, le librerie, i ristoranti, i bar, i chioschi improvvisati (ma efficienti e organizzatissimi) le bancarelle tipiche, i palchi della musica per intrattenere alla sera! È bello vedere questo movimento, quando sarà finito il silenzio di questo istante, che non respiri per non fare rumore. Quando sarà finito il silenzio ci sarà il movimento di vita, di gioia, che annulla le preoccupazioni e questo senso di vacanza continua.
È domenica! La domenica del Gran Premio, il lunedì è così lontano anche se, sarà soltanto domani. E anche se devi allungare la strada del ritorno a casa, lo fai con quel meravigliato sorriso che ti rassicura e ti sorprende ogni volta che vedi quei visi che arrivano da altri luoghi.
E allora mi viene voglia di Roast beef all’inglese, perché il Roast beef è universale ed ecco qui la mia ricetta.

Roast beef (arrosto di bue),  ingredienti per 6 persone:

  • 1Kg di manzo nella lombata,
  • 3 cucchiai d’olio,
  • 30g di burro,
  • sale, pepe quanto basta

Procedimento: 

Di solito si consiglia di cucinale il Roast beef al forno o allo spiedo. lo cucino in padella, perché ho un migliore controllo della cottura.
Quindi: ungete la carne con il burro. Mettetela nel tegame con l’olio e rosolatela a fuoco vivace fino a quando sarà dorata da tutte le parti, rigirandola spesso.
Salare, pepare.
Continuate la cottura versando di tanto in tanto acqua calda, sempre rigirando la carne da tutte le parti.
Tempo di cottura indicativo 35/40 minuti.
Provate a punzecchiare la carne con la forchetta: se esce liquido sanguigno, la cottura giusta “al sangue”. Se è rosato è pronta, se non esce niente, ahimè, troppo tardi la cottura è passata!
Prima di tagliarla lasciate riposare 5 minuti .
Raccogliete il sughetto e servitelo a parte.

Buon Appetito!

Ti potrebbe interessare anche...