Crea sito

Il mondo cambia – vittime o protagonisti (5)

di Franco Marmello

I nuovi giocatori – Il mondo del lavoro ha, indubbiamente, bisogno di uomini nuovi, concreti e creativi che sappiano applicare nella realtà quotidiana le ormai sbandieratissime teorie sulla Qualità. I nuovi programmi di formazione devono aiutare gli operatori di ogni settore a impostare una corretta ed efficace crescita manageriale.

Manager è colui che gestisce le risorse in azienda, oltreché con la massima efficienza, con la massima efficacia. Oggi molti parametri di valutazione dell’efficienza, nel mondo del lavoro, sono in crisi:

  • E’ in crisi ogni tipo di leadership gerarchica
  • E’ in crisi ogni tipo di valutazione quantitativa del lavoro a tutti i livelli

Sono le stesse crisi presenti nella società del privato (la famiglia, il gruppo sociale…); ovunque occorrere inventare metodi più naturali per vivere e gestire insieme problemi di ogni tipo. Occorre riflettere su alcuni momenti operativi di una qualsiasi giornata lavorativa, nei momenti in cui ognuno di noi sente la necessità di gestire il proprio lavoro in modo nuovo e diventa consapevole di dover affrontare un profondo processo di trasformazione.

Nel mondo del lavoro si gioca oggi una partita molto impegnativa, qualche idea in più e qualche empirismo in meno possono o rendere il terreno più praticabile.

Le nuove regole del gioco:

  • Il coinvolgimento nel lavoro di gruppo
  • Il processo di delega
  • Il colloquio operativo
  • La riunione
  • La creatività applicata alla risoluzione dei problemi
  • La riduzione dello stress e della fatica
  • La comunicazione verbale e non verbale
  • I processi di negoziazione
  • In discorsi da fare in pubblico
  • La gestione del tempo
  • L’orientamento ai reali bisogni di mercato

Ti potrebbe interessare anche...