Crea sito
L'affascinante mondo della scrittura, III

L’affascinante mondo della scrittura, III

di Marco Cazzella

Riprendendo i concetti espressi nella seconda parte del mio articolo passo ad illustrarvi i tre conceti base del processo creativo dell’affascinante mondo della scrittuta.

la creazione del libro

  • Questo, se posso essere onesto con voi, è il passaggio che prediligo, perché tutto quello che bisogna fare con annessi e connessi  è creare la storia. Per me non esiste nulla di più divertente di inventare mondi e riemprirli di situazioni in cui ai personaggi potrebbe capitare di tutto. Certo ciò non è facile come può semprare all’apparenza, perché ogni volta bisogna ingegnarsi per escogitare una nuova idea senza mai ripetersi. Inoltre, bisogna cercare le parole giuste che trasmettano ai lettori l’empatia dei personaggi senza mai dimenticare una cosa importante: il “Visto, cioè “anche l’occhio vuole la sua parte” quindi occorre tenere conto della forma e dell’aspetto.

La pubblicazione

  • Completata la vostra opera, ovviamente vorrete che essa venga diffusa nel mondo, perché per realizzarla avete impiegato del tempo. Chi come me ha l’abitudine  di scrivere in orari non tanto consoni, tentando di conciliare questa nostra comune: “Passione, hobby, lavoro” con la vita  quotidiana, trascorrerà notti intere insonne a scrivere.  Che ci crediate o no il più delle idee vengono durante la notte o per lo meno per me è così! Di conseguenza è plausibile che si vorrebbe godere dei “Frutti” di quanto è stato realizzato. La soddifazione migliore è quella di sapere che quello che avete scritto piace. Questo “Mestiere” funziona così, se credete che esso vi porti fama, successo o denaro allora trovatevi un altro modo per vivere perché in questo “Mondo” non si ottengono tali soddisfazioni! 

Tornando al discorso principale, per pubblicare ci sono due modi: il self-pubblishing o con una casa editrice free o a pagamento che essa sia. Consiglio la Casa Editrice non a pagamento, perchè in questo modo sarete sicuri che avete realizzato quanto meno un pezzo degno di essere pubblicato. Ma bisogna come prima cosa trovarla e ogni autore è diverso, per cui occorrerà del tempo. Se siete fortunati ci impiegherete dei mesi, altrimenti anni come è capitato allo scrivente.  Trovata la casa editrice, che potrebbe usare diversi sistemi di distribuzione, non pensiate che sia finita qui, infatti inizia la fase di revisione del testo prima della pubblicazione.  Quindi rileggetelo più volte prima di inviarlo per ridurre il lavoro dell’editor anche per infilare le ultime modifiche che vi vengono in mente. Quando l’anteprima di bozza sarà pronta dovrete rileggerla per confermare le modifiche apportate. Quindi, munitevi di molta pazienza e se ve lo posso confessare personalmente odio questa parte, perché non sopporto nessuna forma di attesa.

la promozione

  • Ora avete terminato di scrivere il vostro libro, lo avete pubblicato e si trova sugli  store elettronici e nelle librerie, ma non crediate che si venda da solo! Dovrete darvi da fare affinché entri nelle case dei lettori. Questo passaggio è sicuramente il più duro e quindi dovrete rimboccarvi le maniche sul serio girando fiere, organizzando presentazioni in librerie, proponendolo nei social che frequentate e tutte le idee che vi possono venire in mente per far conoscere la vostra opera. Ricordatevi è l’autore che “vende”, non il titolo del libro né il suo contenuto.

In conclusione il mondo della scrittura è un universo bellissimo, affascinante, appagante, divertente, ma nel contempo anche molto duro, frustrante, snervante e faticoso. Ma è giusto che sia così, perché per raggiungere l’equilibrio del successo, oltre alla gioia, bisogna provare anche dolore, proprio come la rosa,  bellissimo fiore da ammirare con un inebriante profumo, ma che deve convivere con le sue pungenti spine che fanno davvero male!