Crea sito

Guida all’interlocutore – L’interlocutore spavaldo

di Franco Marmello

Dopo il precedente articolo in cui abbiamo parlato dell’interlocutore diffidente, continuiamo a parlare dei diversi tipi di interlocutore che possiamo incontrare in una discussione: lo spavaldo.

L’interlocutore spavaldo – Appare aggressivo, molto sicuro di sé; benché sovente con tale atteggiamento nasconda una profonda insicurezza. E’ spesso un oratore migliore di quanto sia uno che ascolta. Tenterà sempre di essere padrone della situazione.

Dimostragli approvazione – Fagli capire che lo approvi per la sua prudenza nel programmare e pensare prima di prendere una decisione.

Non discutere – Sii d’accordo con il tuo interlocutore per quanto possibile; vincere una discussione sovente porta a compromettere per sempre un rapporto.

Evita le interruzioni – Attieniti all’oggetto del discorso, portalo avanti a ritmo costante.

Ottieni la sua partecipazione – Dimostragli che sei interessato a cosa ti sta dicendo e cerca di farlo partecipare a quanto dici coinvolgendolo  in ogni modo.

Sii onesto – Fai presente tutto quanto riguarda il progetto; evitare un argomento o, peggio, essere deliberatamente disonesto nell’esporlo, alla fine, si ritorcerà contro di te e ti creerà problemi maggiori in seguito.

Ascoltalo bene – Dimostra di essere colpito dalle esperienze e conquiste fatte dal tuo interlocutore, egli vuole essere certo di averti fatto impressione.