Crea sito
Incontro con Gianluca Piattelli

Incontro con Gianluca Piattelli

Intervista a Gianluca Piattelli

Subisce il fascino della luna ed è al suo primo romanzo che lo ha impegnato per 5 mesi, Gianluca Piattelli è entrato a far parte della famiglia di Placebook Publishing & Writer Agency con il suo “Lunarmalia” ed ha intenzione di continuare a scrivere. Classe 1972, è nato a Pistoia ed è un libero professionista, oltre che un accanito divoratore di libri del genere fantasy. Vive a Chiesina Uzzanese, in provincia di Pistoia, con la moglie e i due bellissimi cani. Lo abbiamo intervistato per Kukaos.

Lunarmalia, perchè questo titolo?

Alla base della mia storia c’è il fascino, l’incanto, la forza di seduzione della luna. Malia, nel senso di avvenimento sfavorevole che sembra determinato da una forza maligna.

Di cosa ti occupi nella vita?

Sono titolare di una ditta individuale, mi occupo di assemblaggio motori elettrici.

Cosa ti ha ispirato questa storia?

Il Silmarillion di Tolkien, dove il grande scrittore descrive una mitologia di sua invenzione. Dopo averlo letto mi sono cimentato in un poema in terzine dantesche, da cui vennero fuori alcuni personaggi interessanti, che in seguito ho inserito nella storia di Lunarmalia.

Come ti sei avvinato alla scrittura?

Dopo aver letto centinaia di libri appartenenti a svariati generi (in special modo fantasy, thriller e classici) ho provato a mettermi dall’altra parte, diventando scrittore a mia volta.

Preferisci stilare una scaletta o vai dove ti porta la storia?

Preferisco stilare una timeline capitolo per capitolo. Anche se, durante la stesura, capita di cambiare qualcosa o di sviluppare un personaggio.

Ci sono autori che ti hanno influenzato?

Uno su tutti: Stephen King, perché è un genio. E poi il nostro connazionale Niccolò Ammaniti.

Progetti futuri?

Ho scritto un altro romanzo, genere narrativa stavolta, che verrà pubblicato a breve da Placebook Publishing & Writer Agency, stessa casa editrice di Lunarmalia. Ho in progetto anche una serie di racconti, di cui sto ultimando la stesura.  

Qualche libro da consigliare ai lettori di Kukaos che hai letto di recente?

Consiglierei “L’istituto” di Stephen King, uscito da poco. Poi un classico che sto leggendo adesso “Il sentiero dei nidi di ragno” di Italo Calvino.