Crea sito
SUB LIMEN, La tua vita è un inganno – PlaceBook Publishing - Video -

SUB LIMEN, La tua vita è un inganno – PlaceBook Publishing – Video –

di Fabio Pedrazzi

Il libro svela le metodiche del condizionamento di massa, porta il lettore a capire quanto siamo condizionati nelle nostre azioni quotidiane. Un testo unico nel suo genere. Importante e da non perdere. Per meglio comprendere l’importanza di questo testo seguite questa intervista condotta dal regista Massimo Mazzucco.

INTERVISTA:

“Esiste un luogo situato in profondità, sotto la soglia della ragione. È il posto delle emozioni dove paura, felicità, rabbia e allegria modellano le nostre opinioni. È una zona grigia, manipolata da invisibili burattinai che ti inducono a credere di essere padrone dei tuoi pensieri.”
Oggi siamo tutti coinvolti in una guerra quotidiana e invisibile contro la nostra psiche; questo libro ci accompagna in un viaggio attraverso la storia e le tecniche della manipolazione delle masse rivelando le operazioni spesso invisibili che sono dirette contro di noi viaggiando sotto traccia. Lo scopo è quello di rendere manifesta la propaganda che subiamo quotidianamente e di fornirci gli strumenti per difenderci riappropriandoci nel contempo del nostro senso critico.

Federico Povoleri
scrittore, regista, fotografo, compositore.

Sceneggiatore di fumetti per molti anni lavora con la Walt Disney, con la Rizzoli, la Universo, il Corriere dei Ragazzi e altre collaborando con alcuni grandi artisti internazionali. Dopo un diploma in editing multimediale e documentazione audiovisiva conseguito presso il Teatro la Fenice di Venezia, si occupa della regia video e della produzione di importanti rappresentazioni liriche e sinfoniche come la prima della Lou Salomè e i concerti di John Axelrod e Diego Matheuz. Realizza vari cortometraggi e compone le musiche per diversi documentari del regista Massimo Mazzucco. Appassionato da sempre di fotografia riceve numerosi riconoscimenti fotografici come la medaglia d’oro al Tokyio International foto awards nel 2018 e il primo posto all’International Photo Awards di New York nel 2019. Esordisce nella narrativa con il romanzo “Le Ombre” nel 2018. Studia da molti anni la propaganda e le tecniche narrative e cinematografiche che ha insegnato presso il liceo artistico di Venezia.